Google-AdWords-raddoppiamento-della-spesa-rispetto-al-budget-christine-roy-photo-1024x768

Di recente Google ha annunciato che, dal 7 ottobre 2017, per ottimizzare il numero di clic sugli annunci AdWords nell’arco del mese, il budget giornaliero impostato in una campagna Google AdWords potrà essere superato anche del doppio. La spesa mensile però non supererà il totale ottenuto moltiplicando il budget giornaliero impostato per 30,4.

Facciamo un esempio. Supponiamo di aver impostato 10€ di budget giornaliero in una campagna.
La spesa massima mensile sarà pari a 304€ (10€ x 30,4).
La spesa giornaliera potrà automaticamente superare i 10€ impostati, fino ad arrivare a 20€.
AdWords, nei giorni successivi del mese, modulerà il budget in modo da non superare mai 304€ al mese (budget giornaliero di 10€ moltiplicato per 30,4). In altre parole, in alcuni giorni del mese la spesa potrà superare il budget giornaliero, in altri potrà essere inferiore, ma non supererà mai il budget mensile.

In molti casi una campagna AdWords non riceve lo stesso numero di clic tutti i giorni della settimana: in alcuni giorni otteniamo pochi clic, spendendo molto meno del budget giornaliero, in altri il nostro budget giornaliero può addirittura limitare il numero di clic che potremmo ottenere se fosse più alto. Questo nuovo budget potrà portare più clic ai nostri annunci nei giorni in cui le ricerche sulle parole chiave scelte saranno maggiori.

Non sono mancate le polemiche su Twitter dopo l’annuncio ufficiale di Google.
Cosa succede, infatti, se avviamo una campagna con una durata prevista di 15 giorni con un budget giornaliero di 10€, con una spesa massima prevista di 150€? Con questa nuova modalità di gestione del budget, AdWords potrebbe i nostri annunci e farci spendere fino a 20€ al giorno, raggiungendo una spesa di 300€ (il doppio del budget di 150€).
Occorre anche considerare che attualmente non è possibile impostare un budget totale per la campagna per un periodo di pubblicazione prestabilito.

Per risolvere questo problema, speriamo che Google, nelle prossime release di Google AdWords, inserisca un’opzione nelle impostazioni della campagna per consentire all’inserzionista di scegliere se adottare questo nuovo tipo di ottimizzazione dei clic mensili oppure mantenere le impostazioni precedenti, in modo tale da non spendere mai più del budget giornaliero impostato.

Non ci resta che attendere l’eventuale risposta di Google ai dubbi sollevati dagli inserzionisti e dai consulenti AdWords.

Ulteriori approfondimenti sulla Guida di AdWords.

Barry Bassi Digital Marketing Consultant and Trainer - Google AdWords Coach
Barry Bassi
Digital Marketing Consultant and Trainer
Google AdWords Coach
Google AdWords Partner
Mobile: 347 5259487
Linkedin: https://it.linkedin.com/in/barrybassi